clicca per abilitare lo zoom
searching...
Non abbiamo trovato nessun risultato.
apri la mappa
vista Roadmap Satellitare Ibrido Terreno La mia posizione A schermo intero

Ricerca Avanzata

Altre opzioni di ricerca
Abbiamo trovato 0 risultati. Vedi i risultati
Ricerca Avanzata
Altre opzioni di ricerca
abbiamo trovato 0 risultati
I tuoi risultati di ricerca

AREA DELLA STAZIONE DI RIMINI

Settore produttivo di specializzazione (destinazione d’uso)

Tipologia di Contratto/Dismissione:

Superficie lorda di pavimento totale attuale (mq):
6.731
Superficie territoriale totale attuale (mq):
126.57

Stato Occupazionale:

Stato manutentivo:
Da ristrutturare
Indirizzo: Via Roma
Comune:
Provincia:
Cap: 47921
Nazione: Italia
Apri in Google Maps
Locato/a reddito
Gli ambiti di rigenerazione proposti contemplano una serie di interventi che si riferiscono a precisi sub-ambiti, con l’intento di assicurarne un’autonomia funzionale e realizzativa. L’ambito di rigenerazione A - Città pubblica, interessa le aree oggetto di trasformazione per il miglioramento della permeabilità di stazione, per il miglioramento dell’interscambio e dei servizi ferroviari e la nuova centralità urbana costituita dalla sede unica comunale, da attività commerciali e terziarie e parcheggi. L’ambito di rigenerazione B - Città dei servizi, riguarda gli interventi di riorganizzazione del centro sportivo, il nuovo polo didattico-culturale e l’ampliamento del parco. L’ambito di rigenerazione C - Housing, circoscrive l’intervento a fini prevalentemente residenziali e a carattere privato. Nell’ambito della rigenerazione A il progetto prevede la realizzazione della nuova Sede del Comune di Rimini, che sostituirà diverse sedi disperse nella città, al fine di attuare una riorganizzazione funzionale degli uffici e l’ottimizzazione degli spazi in uso all’amministrazione comunale. L’intervento non si limita alla realizzazione dell’edificio con funzione direzionale, ma mira a ridisegnare l’intera area che fronteggia la Stazione di Rimini: per questa ragione, si prevede la realizzazione di una piazza pubblica e di alcuni volumi commerciali e terziari a supporto del nuovo insediamento. L’intervento prevede anche la demolizione e ricostruzione con ampliamento del corpo occidentale della stazione, per realizzare una galleria commerciale con doppio affaccio, su via Roma e sulla banchina ferroviaria. E’ prevista altresì la realizzazione di un parcheggio pluri-piano (piano terra e 1 piano interrato) a servizio degli utenti della stazione ferroviaria e collegato a quello sottostante la piazza della sede unica. Nell’ambito della rigenerazione B e previsto l’inserimento di nuove funzioni fortemente integrate ad un parco pubblico che funge da connessione verde tra l’area della stazione, la nuova piazza della Sede Unica e il parco dell’Ausa. Il parco è caratterizzato da una serie di elementi leggeri (pergole) che strutturano i percorsi e assicurano l’ombreggiamento. Il progetto prevede aree attrezzate per il gioco e lo svago, orti e aree con un carattere più naturalistico. All’interno del parco e prevista la localizzazione di un complesso scolastico che eventualmente possa ospitare un polo educativo. Si valuta infine la possibilità di realizzare una costruzione adibita a centro culturale, teso ad ospitare anche attività a supporto della valorizzazione del vicino anfiteatro romano. Nell’ambito della rigenerazione C si prevede nell’area sul lato mare, tra la fascia ferroviaria, il parco dell’Ausa e Viale Monfalcone, la realizzazione di un nuovo insediamento residenziale.

L’area in oggetto è ricompresa fra la Zona Mare ed il Centro Storico. La viabilità principale è costituita da un’apprezzabile arteria (Via Roma) che la fiancheggia sul lato sud/ovest (verso il Centro Storico), che parallelamente alla Costa si spinge a sud sino ai confini territoriali del comune (zona Miramare) ed all’Aeroporto Internazionale “Fellini”. Ingloba in se la stazione ferroviaria e la Metropolitana di costa, ed in questa zona si concentra il maggior numero di linee di autobus. In questa zona vi è un Anfiteatro Romano e ed essa confine con il Centro Storico in cui si trovano tutti i principali monumenti della città (Arco d’Augusto, Tempio malatestiano, Ponte di Tiberio, Teatro Galli, ecc…)

StrutturaDistanza in Km
Aeroporto:6
Autostrada:4
Servizi (bus/tram):1
Porto:1.5

• L’asse di collegamento tra la stazione e il centro storico costituito da via Dante e viale IV Novembre. Assieme a corso d’Augusto rappresentano gli assi funzionali e commerciali sui quali si struttura il nucleo antico.
• I viali della città balneare, Viale Principe Amedeo. È la struttura che ha dato origine all’insediamento turistico e che mette in connessione diretta il sistema dell’area ferroviaria con il litorale.
• Il parco dell’Ausa, è un sistema urbano dotato di forti potenzialità date dalla capacità di convogliare i flussi di mobilità lenta, di collegare alcune delle funzioni più rilevanti della città e di costituire uno spazio pubblico “unico” sul territorio comunale.
• Il Porto canale, si trova a soli 500 metri dalla stazione e è uno dei luoghi dell’identità riminese. Costituisce l’altra spina urbana insieme al parco Ausa.
• I monumenti di valore storico-archeologico. Adiacenti all’area della stazione si trovano l’anfiteatro romano e le mura.
• La stazione ferroviaria. Alcuni edifici della stazione ferroviaria mantengono un rilevante valore storico e fanno parte dell’immaginario storico della città.

STATO ATTUALEArea (mq)
DA SVILUPPAREArea (mq)
Residenziale:9.5
Commerciale:7.5
Uffici:13.5
Social housing:3.000
Parcheggio:25.000
Di cui 5.000 mq per Edifici scolastici/Culturali e 2.000 mq Servizi Ferroviari:7.000
Disponibilità parcheggio:
Si
Tipo parcheggio:
Pubblico

Consultare Masterplan tra gli allegati

Confronta gli elenchi