Ricerca Avanzata

Altre opzioni di ricerca
Abbiamo trovato 0 risultati. Vedi i risultati
Ricerca Avanzata
Altre opzioni di ricerca
abbiamo trovato 0 risultati
I tuoi risultati di ricerca

Città Metropolitana di Bologna

Il territorio della Città Metropolitana di Bologna, capoluogo regionale, rappresenta il centro della regione sia dal punto di vista amministrativo che infrastrutturale, con il principale aeroporto internazionale, l’interporto e il polo fieristico con eventi di rilievo globale. La popolazione è di 1.016.792 abitanti. La storica Università di Bologna vanta circa 63.000 studenti sul territorio. La meccanica rappresenta la filiera produttiva principale, con eccellenze mondiali nell’automotive e nel packaging, ma il territorio ha un peso molto rilevante in tutti i principali settori regionali e rappresenta il fulcro della Big Data Valley emiliano-romagnola. L’offerta di attrattive culturali e naturalistiche è molto ampia e va dal centro cittadino fino ai numerosi itinerari sull’Appennino, con notevole aumento dei flussi turistici negli ultimi anni. Candidata nazionale 2020 per il patrimonio Unesco con i suoi celeberrimi portici, Bologna presenta una sorprendente vivacità culturale e una tradizione enogastronomica nota a livello mondiale.

Popolazione

Città Metropolitana di BOLOGNADatoFonte – Anno
Popolazione totale1.016.792Istat – 2019
Maschi48%Istat – 2019
Femmine52%Istat – 2019
% popolazione giovanile (<15 anni)12,8%Istat – 2019
% popolazione anziana (>65 anni)24,4%Istat – 2019
N. studenti iscritti all’Università 62.605Miur – a.a. 2017/18

Trend valori immobiliari mercato residenziale

(FONTE OMI, ARTER)

l territorio bolognese è costituito da 55 Comuni organizzati in sette Unioni. Complessivamente nell’intera area metropolitana il numero di transazioni per il mercato immobiliare residenziale è cresciuto negli ultimi 5 anni, passando dalle 8.513,27 transizioni (NTN) del 2013 alle 13.596 del 2018 con un incremento percentuale del 59,7%. L’analisi dei dati rilevati indica che l’area metropolitana di Bologna, rispetto al 2017 fa registrare un incremento delle compravendite del 12,2 % per l’intero territorio e del 10,5% per il solo comune capoluogo; il tutto in linea rispetto al segno positivo (11,3 %) registrato nell’intera regione.

Per quanto riguarda le classi dimensionali, nell’area metropolitana di Bologna, si registra una suddivisione delle transazioni così distribuita:

  • 9% per immobili fino a 50mq
  • 37% per immobili da 50 mq fino a 85 mq
  • 30% per quelli da 85mq fino a 115mq
  • 12% da 115 mq fino a 145 mq
  • 12% oltre i 145 mq

Bologna, come Rimini, presenta dunque una popolazione che preferisce acquistare immobili residenziali sotto gli 85 mq (46%). Per quanto riguarda la quotazione media per le transazioni residenziali, Bologna Capoluogo registra un valore medio di vendita pari a 2.796€/mq.

Il confronto dei valori 2018 dell’IMI dei comuni capoluogo emiliano-romagnoli con i rispettivi valori nazionali e regionali evidenzia un quadro in cui Bologna è tra i comuni che si contraddistinguono per una vivacità del mercato superiore sia a quella media nazionale che regionale.

Descrizione contesto socio-economico

Specializzazioni produttive, distretti e eccellenze, investitori esteri nel territorio metropolitano

La meccanica è la filiera principale, con aziende top della Motor Valley (Lamborghini, Ducati) e la Motor Vehicle University (MUNER), e con eccellenze nei macchinari per il packaging e l’oleodinamica, oltre ai prodotti in metallo. Seguono le filiere dell’abitare (con importanti realtà nell’arredamento e le ceramiche di Imola), dell’agroalimentare (con prodotti tipici dalla pasta fresca ai salumi) e della salute (con servizi sanitari rinomati e un importante distretto per la protesica). Rilevante la moda (abbigliamento e calzature) e alta la concentrazione di aziende nella Cultura e Creatività.

Sono 1.199 le multinazionali estere che hanno investito nell’area metropolitana, tra cui troviamo: Philip Morris, Audi/Volkswagen, Toyota Material Handling, Marposs, Caterpillar, Titan, Sherwin Williams. Altre aziende di eccellenza sono: IMA, GD (Coesia Group), Sacmi, Granarolo, Alfasigma, Bonfiglioli Riduttori, Cefla, Datalogic, Marchesini, LaPerla, Furla.

Imprese e lavoroDatoFonte – Anno
Numero unità locali96.329Smail – 2017
Addetti379.081Smail – 2017
Tasso disoccupazione5,6%Istat – 2018

Grafico addetti per filiera (Smail 2017)

Meccanica 83.065_addetti
Abitare 51.994_addetti
Agroalimentare 32.329_addetti
Salute 31.821_addetti
Cultura e creatività 23.635_addetti
Moda 20.039_addetti
Settore primario (agricoltura) 15.261_addetti
Chimica e materie plastiche 5.211_addetti

Servizi

Innovazione, trasporto, smart city, ecc.

Bologna occupa il terzo posto a livello nazionale (su oltre 100 città) secondo l’indice di smart city 2019 realizzato da I-City Rank (Forum PA). La posizione logistica è particolarmente strategica, con il principale aeroporto internazionale in regione, l’Interporto di Bologna, la stazione alta velocità, il nodo autostradale verso il nord e il sud Italia. Il Tecnopolo dei Big Data di Bologna, in corso di completamento, è il fulcro della Data Valley regionale in espansione, con supercomputer HPC tra i più potenti al mondo e data center europei (ECMWF). Il polo fieristico BolognaFiere è uno dei più importanti in regione con eventi come SAIE/Cersaie, Cosmoprof, Eima, ArteFiera, Children Book Fair e molte altre.

Patrimonio culturale e naturale, ricettività, flussi turistici

Bologna, culla della più antica università del mondo occidentale, è candidata nazionale Unesco 2020 con i 62 km di portici, che caratterizzano in particolare il suo centro storico. Tutto il territorio metropolitano presenta attrazioni storiche come il borgo di Dozza, la Rocca Sforzesca di Imola e la Rocchetta Mattei. Il territorio fa registrare 4.822.448 presenze annue di visitatori, a fronte di una ricettività di circa 39mila posti letto (2019). Gli itinerari naturalistici che attraversano l’Appennino collegano il Capoluogo con altre aree di interesse, come la Via degli Dei che da Bologna arriva fino a Firenze. La rinomata tradizione enogastronomica (da tortellini e mortadella fino al Pignoletto) si combina con l’offerta culturale, che include festival internazionali tra cui il Cinema Ritrovato, legato a un importante centro di restauro cinematografico, e Biografilm. Città creativa della Musica UNESCO, esprime un grande fermento in ambito musicale e  il Teatro Comunale è uno dei più prestigiosi in Italia.

Per maggiori informazioni: https://www.emiliaromagnaturismo.it/it/localita/bologna

Mappa strutture e infrastrutture principali

DistanzeKm
Bologna – Milano215
Bologna – Livorno181
Bologna – Firenze108
Bologna – Piacenza153

Alcune aziende presenti nella Città Metropolitana di Bologna

Alfasigma_200x43
Bonfiglioli_200x44
Cefla_150x135
Datalogic_200x35
Ducati_150x162
Lamborghini_150x171
Marchesini_150x137

Immobili a Bologna

Altro
Libero/Disponibile

OSSERVANZA REGENERATION PROJECT – IMOL...

L'area dell'Osservanza è di 123.000 mq, mentre la superficie dell'edificio è di 30.000 mq, in parte da realizzare a [Di Più]
L'area dell'Osservanza è di 123.000 mq, mentre la superficie dell'edificio è di 30.000 mq, in parte da realizzare a [Di Più]
celestep
Vendita
Libero/Disponibile

CASTEL MAGGIORE (BO) – VILLA SALINA

Compendio immobiliare, denominato Villa Salina, edificato nella seconda metà del 1600, situato nella periferia di C [Di Più]
Compendio immobiliare, denominato Villa Salina, edificato nella seconda metà del 1600, situato nella periferia di C [Di Più]
marchese
Vendita

NAVILE – STUDENT HOUSE

L'area del Navile si trova in una posizione strategica per la sua vicinanza alla zona universitaria, alla stazione [Di Più]
L'area del Navile si trova in una posizione strategica per la sua vicinanza alla zona universitaria, alla stazione [Di Più]
marchese

Link di approfondimento

Confronta gli elenchi